Set di filtri per eliminare gli elementi non disciolti dal caffè espresso (50 pz)

1. Acquisto
3. Controllo
4. Completazione
Foto: VST-FILTER-KIT-50: Set di filtri per eliminare gli elementi non disciolti dal caffè espresso (50 pz)
pagamentotrasporto
Pagamento con bonifico0.00 EUR con IVA
On-line pagamento con carta di credito0.00 EUR con IVA
Contro assegno27.00 EUR con IVA

Num. dell'ordine: VST-FILTER-KIT-50

Prezzo con IVA: 114,50 EUR

Prezzo senza IVA: 94,63 EUR

IVA: 21 %

Disponibilità: a magazzino

Garanzia: 24 mesi ?

Marca: VST Inc

Numero:

Descrizione

Con ogni dispositivo acquisito VST-COFFEE è possibile comprare anche il set di questi filtri con lo sconto di 30 %!

Per una corretta misurazione della qualità dell’espresso è necessario eliminare dalla bevanda le sostanze solide non disciolte e CO2. Queste sostanze andrebbero ad alterare i risultati di misurazione - alla misurazione della qualità del caffè per mezzo del rifrattometro si presume che nel caffè ci sono solo gli elementi solidi disciolti (TDS).

Il caffè americano, caffè filtrato con filtri di carta o di tessuto non richiede di essere filtrato prima della misurazione.

Il caffè preparato con filtri in metallo (ad es. press-pot, Clover®, trifecta oppure Swiss Gold), così come il caffè preparato senza filtri (come anche il caffè preparato per la degustazione, caffè preparato/estratto a freddo, caffè turco) richiede di essere filtrato prima della misurazione.

Alla preparazione del caffè sulle macchine Aeropress® sono bensì utilizzati i filtri di carta, ma per il fatto che il caffè viene filtrato sotto alta pressione del pistone, è preferibile filtrare questi campioni prima di misurarli.

E così anche il caffè macinato molto finemente con macinacaffè o quello per l’espresso si dovrebbe prima della misurazione filtrare per mezzo di questi filtri, anche se per la sua preparazione si utilizzano i filtri di carta.

La confezione contiene:

  • 50 pz di filtri per caffè ed caffè espresso,
  • 5 pz di siringhe in volume 10 ml,
  • istruzioni d’uso.

Filtraggio dell’espresso e del caffé

  1. Lasciate raffreddare il caffè/espresso per circa 1 minuto, nel contempo svaporano dalla bevanda anche i residui di CO2. Poi mischiate la bevanda per circa 5 secondi (questo è possibile anche con la siringa per mezzo della ripetuta aspirazione e svuotamento).
  2. Immergete la siringa portando la punta sotto la schiuma in modo di farla contemporaneamente toccare il fondo della tazzina. Successivamente aspirate circa da 3 a 4 ml di bevanda.
  3. Sulla punta della siringa avvitate il filtro stringendolo con cautela.
  4. Su un bicchiere pulito (o sulla tazzina) spremete lentamente dalla siringa circa 2 ml e lasciate il campione raffreddare da 30 a 60 secondi.
  5. Prendete una pipetta asciutta e pulita e portate alcune gocce del campione raffreddato sul prisma di misurazione del refrattometro VST-COFFEE. Lasciate anche in questo caso riposare il campione per 20 - 30 s, per permettere alle temperature del campione e dello strumento di pareggiarsi prima della misurazione.
  6. Adesso è possibile misurare il campione.

Per ogni misurazione è preferibile l’utilizzo di un filtro nuovo. In questo modo eviterete la contaminazione del preparato campione ed i risultati della misurazione non saranno alterati dai residui dei precedenti campioni depositati sul filtro!

In quanto i filtri non sono sterili, non bevete mai il caffe/espresso filtrato!

Galleria

Prodotti correlati

Lingua di comunicazione

Nel caso in cui vi serve una spiegazione più dettagliata sulle funzioni oppure idoneità dell’apparecchio da Voi scelto, preghiamo di comunicare in lingua inglese, eventualmente in lingua tedesca. Ci scusiamo, ma attualmente non siamo in grado di comunicare in modo fluido in ungherese. La comunicazione in italiano è naturalmente possibile prendendo in considerazione, che per la reciproca traduzione ci dobbiamo rivolgere alle risorse esterne, per questo la nostra risposta c’impiega qualche giorno in più (si presume circa 14 giorni).